“Smiley Smile”: il mio omaggio papercut

Un omaggio? Una follia? Un interessante esercizio di papercut? Non so come definire la riproduzione della copertina di Smiley Smile, l’album del 1968 dei Beach Boys, che ho intagliato nella carta colorata.

Conoscevo molti brani di questo album, ma non la copertina, finché non mi è comparsa su Spotify durante l’ascolto di “Good Vibrations”. Sono stata subito colpita dal disegno, dalla sovrapposizione degli elementi della foresta, dalla varietà delle foglie rappresentate e, non ultimo, dal lettering psichedelico. L’ho stampata in grande e l’ho appesa davanti alla mia scrivania, pensando che un giorno l’avrei riprodotta con la carta a modo mio, ma non sapevo ancora come.

Cover di "Smiley Smile", album dei Beach Boys, resa con la tecnica del papercutting

Mi bloccava un pensiero: non mi piace colorare la carta con cui lavoro, perché non riesco comunque ad ottenere gli effetti che desidero; dall’altra parte temevo che usando i miei consueti cartoncini tinta unita avrei appiattito il disegno e perso la tridimensionalità.
Quando, grazie ad una super offerta, mi sono regalata un blocco di carte da scrapbooking con disegni tono su tono, ho capito di aver trovato l’elemento che mi mancava, e mi sono messa subito all’opera!

Copiare un disegno per intagliarlo è un lavoro lento e complesso: per prima cosa bisogna ricalcare il disegno dalla stampa e trasferirlo sul retro del foglio colorato, quindi intagliarlo un particolare alla volta, stando attenta a non strappare la carta.
Mi sono presto trovata davanti ad una difficoltà imprevista: nel disegno le foglie spesso si sovrappongono. Per questo ho adoperato matite di colori diversi per il ricalco, in modo da evidenziarle, quindi le ho intagliate separatamente dal resto e collocate al posto giusto mentre le incollavo.

Grande ramo intagliato dalla copertina di "Smiley Smile" dei Beach Boys.

Piccola nota tecnica, che spesso do per scontata: io intaglio dal rovescio del foglio. Mi è comodo perché posso disegnare direttamente sulla carta e non preoccuparmi che si vedano i tratti a lavoro finito. So di tanti artisti che invece intagliano sul dritto, magari usando matite autocancellanti o di un colore simile a quello della carta. Fa parte dello stile del singolo, e non credo ci sia un metodo migliore dell’altro!

Foglie intagliate sulla carta colorata.

Talvolta mi sono discostata dal disegno originale, privilegiando la resa dell’effetto rispetto alla fedeltà. Ad esempio, mi sono accorta che gli alberi con le foglie più piccole (i due che incorniciano la composizione e quello in primo piano) avevano dei chiaroscuri che non sarei riuscita a rendere con un solo strato. Per addolcire il passaggio fra il primo piano chiaro e lo sfondo scuro ho aggiunto uno strato di foglie di un verde intermedio, che evidentemente non ci sono nel disegno! Per farlo, ho ricalcato quasi interamente il ramo su un altro foglio, l’ho ritagliato e incollato al di sotto dei rami originali. Perciò in pratica è tutto intagliato due volte!

Le foglie sono intagliate in un doppio strato per la cover di "Smiley Smile"

Anche gli animali che popolano la foresta della copertina sono completamente intagliati, compresi gli occhi e le macchie delle loro pellicce! Questa volta ho però usato cartoncini a tinta unita, proprio per evidenziare la differenza con le foglie.
Avrei voluto disegnarli interi, per poi farli apparire fra le foglie, ma le mie scarse capacità di disegno non me l’hanno consentito. Tuttavia forse è stata la scelta migliore anche dal punto di vista della composizione, perché probabilmente avrei confuso la sovrapposizione dei piani. Ci ho pensato molto, e credo che gli animali non fossero stati pensati completi neanche nell’originale.

Omaggio alla copertina dell'LP dei Beach Boys "Smiley Smile": i corpi degli animali emergono dalla foresta.

La scritta è apparentemente l’elemento più semplice, ma intagliarla non è stato un lavoro banale: all’inizio avevo pensato di ricalcare le singole lettere e ritagliarle separatamente, ma fin da subito mi sono accorta che in questa maniera non potevo essere sicura che gli spazi tra l’una e l’altra fossero bilanciati come nell’originale. Perciò ho usato un unico pezzo di cartoncino… che alla fine mi è rimasto come negativo di tutta la scritta, e mi ha aiutato nell’allineamento.

Le lettere intagliate per il titolo del 33 giri "Smiley Smile" dei Beach Boys

Per un po’ avevo anche pensato di costruire la casetta in maniera completamente tridimensionale, ma poi sarebbe stato inutilmente complicato adattare a lei il resto della foresta. Ho conservato quest’illusione di tridimensionalità piegando la carta nella parte della porta e usando uno spessore comunque maggiore di quello degli altri elementi.
Ho guardato a lungo anche il particolare sopra la porta… e in tutte le fotografie pareva proprio cucito! Così ho voluto riprodurlo anch’io, forando e cucendo il cartoncino.

Intaglio casa nell'omaggio a "Smiley Smile" 33 giri dei Beach Boys.

Insomma, alla fine è stato un lavoro lunghissimo ma piacevole, da cui ho imparato molte cose, nato quasi per caso e finito in una specie (almeno per me) di capolavoro!

Nel mio profilo Instagram trovi le altre foto di questo quadro, soprattutto durante le fasi di lavorazione, con tutti i “dietro le quinte” e le piccole difficoltà che ho dovuto superare per arrivare alla fine di questo pannello. Se hai domande o curiosità, non esitare a scrivermi: ti risponderò volentieri!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: